Vicem Yachts debutta a Duesseldorf con Vanguard Line

284
918 0 vicem1

Vicem Yachts, cantiere Turco leader nella costruzione di lobster boat downeast style totalmente personalizzate realizzate a mano e di innovativi mega yacht, da inizio al 2011 debuttando al Dusseldorf Boat Show con una nuova anteprima mondiale: Vanguard Line, la sua terza linea di yacht.Vanguard line è composta da Vanguard 45 e da Vanguard 33. Un perfetto mix risultante dalle più avanzate tecnologie produttive del mercato nautico unite ad un design impeccabile. Una nuova linea di yacht che gode del contributo del Vicem in-house design team per lo stile degli esterni ed interni mentre lo studio della carena e dell’architettura navale è stato sviluppato da Michael Peters.Un design muscoloso ma dalle linee pulite che unisce nuovi tipi di colorazioni come ilgrigio, l’argento ed il più classico blu all’uso del legno ricalcando il tipico “Vicem style” , come ad esempio nel parabrezza in mogano. Una linea di grande immagine ma legata nella sua essenza ad una qualità costruttiva della carena senza paragoni grazie all’utilizzo del metodo per infusione di resine epossidiche. Il cantiere si è rivolto a SP System e Hi Modulus – B3 Smart Pac per lo sviluppo del “pacchetto produzione” decidendo di adoperare 6 differenti tipi di “core” per una sola carena.Per chi è amante dell’easy driving e delle comodità si è pensato a Vanguard 45 con unamotorizzazione 2 x VOLVO IPS 600 da 435HP (totale 870 hp) che tocca i 36 nodi. Con questa scelta si premiano la facilità d’uso in fase docking e l’abbattimento dei consumi edell’inquinamento di circa il 30% rispetto alle propulsioni tradizionali. Per chi invece èattratto da vere e proprie “thrilling performance”, con la doppia motorizzazione 2 x MAN R6da 800 hp (totale 1.600 hp) unita alle leggendarie trasmissioni ASD – Arneson Surface Drive,Vangaurd 45 si spinge oltre i 50 nodi – anche grazie alle linee tirate di deadrise di 20°. Inogni caso la barca permetterà di assicurarsi maggiori uscite in mare e maggior attitudine marina in ogni tipo di condizione così che l’armatore non rinunci ad un bagno anche in situazioni di mare più formato.Vanguard Line vuole unire allo stile ed alla velocità una grande vivibilità degli interni. E’ stato scelto un lay out con 1 o 2 cabine matrimoniali, una a prua ed una a centro barca, una grande cucina ed un bagno con box doccia separato.Ha un target molto definito di potenziale clientela. E’ infatti dedicata a single o dinkys (double incomes no kids yet) quarantenni molto attratti da tutto ciò che è trendy e contemporaneo, che premiano il valore dell’eleganza e del design. Possono essere appassionati che decidono l’acquisto della loro prima barca, che quindi hanno poca dimestichezza col mare. Oppure sono armatori maturi che scelgono Vanguard per il loro super yacht o come seconda o terza barca della loro collezione.Alberto Perrone Da Zara, Vicem Yachts Ceo, presenta così quest’altra grande novitàdel cantiere turco: “Per quasi tutta la mia carriera ho lavorato su barche “open”. Dopo lefantastiche esperienze in USA con i due leader di questo genere, non vedevo l’ora di poterportare Vicem su questo segmento di mercato”. “Abbiamo attentamente studiato tutti imaggiori competitors a livello mondiale ed abbiamo riscontrato alcuni gap che il cantierepoteva colmare come una maggior tenuta di mare, una fruibilità della barca in condizioni dimare piuttosto formato, una maggior vivibilità interna, una qualità costruttiva migliore ed unfattore prezzo alto, a volte molto alto. Vicem Yachts da parte sua è forte di una manodoperaaltamente specializzata, un’ossessione per la lavorazione del legno e dell’acciaio che rasenta la perfezione, le risorse per sviluppare a livello ingegneristico carene più performanti con buone geometrie di deadrise, e con più attitudine marina. Il tutto, in tirature limitate – il cantiere ha nel proprio DNA la produzione custom o semicustom – ma con un rapporto qualità prezzo che oggi solo la Turchia può offrire”. “Lo stile degli esterni ed interni è stato curato dal nostro design department che è di altissimo livello e qualità. L’uso dei colori, alcuniautomatismi come la spiaggetta di poppa che si alza e diventa parte integrante dello scafo, ilprendisole a prua arricchito da un bimini-top, la vivibilità a bordo fino a 10 persone e 2 grandicabine matrimoniali con letti king-size, la cura del cockpit. Penso siano tutti fattori vincentidestinati ad un preciso e definito target di clientela.