Una Pasqua fuoriporta tutta Made in Italy

150
1056 0 pasqualux1

Quest’anno le vacanze pasquali si fanno desiderare, e attendono il risveglio del sole e della bella stagione per dare il via a itinerari curiosi, giornate trascorse all’aria aperta, al riappacificarsi con la natura osservando il mare o dall’alto delle montagne. A suggerire le migliori proposte è il “Bel Paese” per eccellenza tra le sue molteplici particolarità racchiuse in uno stivale. Un invito geologico al viaggio!  SiciliaSet cinematografico della fiction tv Il Commissario Montalbano, Scicli (RG) è un antico borgo barocco dal fascino elegante e signorile. Città unica al mondo situata nel cuore pulsante del Mediterraneo e dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’Umanità. Questo borgo è stato riportato alla luce da due designer francesi, Axel Garrigue-Guyonnaud e Sylvain Pataut De Escarrega, che hanno dato vita a Palazzo Hedone, un’antica residenza risalente al Settecento, dove all’autenticità di una Sicilia da “Gattopardo” si affiancano le tecnologie più all’avanguardia, mobili di pregiato antiquariato, opere d’arte e oggetti di design per offrire i migliori servizi di ospitalità e benessere.  Pasqua è il momento migliore per scoprire l’eterno incanto del sud. L’Hotel si trova infatti a pochi chilometri di distanza da Modica, Ragusa, Noto e a circa un’ora da Siracusa e Catania. Prezzi a partire da 160 euro a camera con trattamento b&b.Per informazioni: Palazzo HedoneVia Loreto, 51 – 97018 Scicli, RagusaTel. 0932 841187E-mail: info@palazzohedone.com BasilicataSecondo il regista americano Francis Ford Coppola, originario di questa zona, “quando vedi la Basilicata dal cielo vedi campi, vigneti, bellissimi paesaggi, vedi la terra come doveva essere”. Incastonato in un lembo di costa della regione, affacciato su un tratto di litorale incantevole, c’è il Romantik Hotel Villa Cheta Elite di Maratea (PZ).Una elegante Villa Liberty con meravigliosa vista sul mare Tirreno, dove vivere il sapore della pazienza e dell’amorevolezza di una volta.A Pasqua  delizia con un ricercato e naturale menu, ispirato ai colori e ai profumi dell’orto mediterraneo, ai frutti del mare e all’inebriante aroma delle erbe selvatiche. Il pacchetto comprende una vacanza di tre giorni in camera doppia, cocktail di benvenuto, un ingresso alla Spa Marine (esterna all´Hotel) con utilizzo delle piscine talassoterapiche, percorso kneipp, palestra, il pranzo di Pasqua, l’ingresso al Clubbino Music Hall Discoteca di San Nicola Arcella. Costo a partire da 265 euro a persona con trattamento B&B.Per informazioni: Romantik Hotel Villa Cheta EliteNazionale, 46 – 85041 Maratea-Loc. Acquafredda (PZ)Tel. 0973-878134   E-mail: cheta-elite@romantikhotels.comSito Web: www.romantikhotels.com/Maratea  ToscanaE’ l’Etruria Resort & Natural Spa ai piedi del borgo di Montepulciano (SI) immerso in un grande parco di oleandri, abeti, alloro e magnolie. Dalla piscina esterna si coglie la vista di Montepulciano, dai balconi si spazia fino a Castiglione del Lago, dalle finestre si giunge ad ammirare il lago Trasimeno e la Val di Chiana. Il Resort è in un’antica villa dell’Ottocento, arredata con mobili creati su misura da artigiani locali. Lo “scrigno segreto” del wellness è custodito nella ex-cantina della grande casa, dove riposavano le antiche botti di vino Nobile di Montepulciano, e che ancora prima era una chiesa. Per Pasqua è possibile provare “L’Essenza del Benessere”: tre giorni con trattamento di pensione completa e servizio all inclusive per bevande ai pasti e durante la giornata, con sistemazione in camera doppia “Classic”, uso del Kit Spa, percorso Etruria acqua e benessere, libero accesso alla sala Fitness, 1 Massaggio al mosto di uve rosse,  1 trattamento illuminante viso al Miele e Castagne a partire da 700 euro a persona.Per informazioni: Etruria Resort & Natural SpaVia E.Bernabei, 32 – 53045 Montepulciano (SI)Tel. 0578 799 206E-mail: info@etruriaresort.it Pasqua a CorteL’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) è un sofisticato relais e un ristorante d’eccellenza. Incastonato in area golenale, a pochi passi dal Po, mantiene intatti il fascino e il carisma del vecchio castello in cui sorge, con l’aggiunta di una vocazione al piacere e a tutte le declinazioni del gusto. A Pasqua, dal 22 al 25 aprile 2011, ha confezionato una proposta perfetta per rendere la festività indimenticabile. Tre giorni per assaporare con gioia ricette della tradizione, conoscere prodotti unici, cimentarsi con la scuola di cucina, visitare luoghi della produzione gastronomica locale e soprattutto mangiare divinamente, abbandonandosi al più completo relax. Venerdì 22 è previsto l’arrivo a Corte, con la sistemazione in camera e la serata a disposizione. Il pernottamento è offerto, per meglio introdurre alla scoppiettante atmosfera dei giorni successivi. Sabato 23, oltre alla ricca colazione composta dai prodotti dell’azienda agricola del relais e che diventerà un’abitudine, alle 15 sono previste la visita alle storiche cantine in cui stagionano i culatelli e il Parmigiano-Reggiano e il corso di cucina sulla pasta artigianale della tradizione. La sera, nel dehors vetrato del castello, si cenerà assaporando i grandi classici cucinati con la sapienza di Massimo Spigaroli e la raffinatezza appropriata alla Stella Michelin che si è guadagnato. Domenica 24 alle 10,15 la giornata comincia con un’altra lunga e interessante visita all’azienda agricola, agli allevamenti dei suini di razza ‘Nera parmigiana’, agli orti e alla prima stagionatura di tutti i salumi. Alle 13 il momento clou: il Gran Pranzo di Pasqua nel ristorante di famiglia Spigaroli ‘Al Cavallino Bianco’, distante giusto 200 metri. Il menu sarà quello classico dell’occasione. Lunedì 25 dopo la colazione è possibile salire sulle bici e andare lungo gli argini e tra le rive del Po, così da arrivare con appetito al Pic Nic di Pasquetta nel giardino e sull’aia della Corte, pronti per gustare focacce, gnocchi, verdure, arrosti cotti nel forno a legna, torte tipiche e vini di produzione dell’azienda. Il costo del pacchetto è di 410 euro a persona in camera doppia, con eventualmente un costo aggiuntivo di 50 euro per la cena del venerdì.Per informazioni : Relais Antica Corte PallavicinaStrada del Palazzo Due Torri, 3 – 43010 Polesine Parmense (PR)Tel. 0524.936539E-mail: relais@acpallavicina.com Tra gli alberi di mele e pesche in fioreE’ il theiner’s garten BIO Vitalhotel vicino a Merano (BZ), il Primo Hotel europeo ad aver ottenuto la denominazione “ClimaHotel” perché esempio di sostenibilità ecologica, culturale ed economica. Tutto è in perfetta armonia e in rispetto con l’ambiente, e cosa ancora più spettacolare è che sorge nel mezzo di un immenso frutteto coltivato rigorosamente seguendo i dettati del Bio. Qui il biologico non è un trend, ma un vero e proprio stile di vita dalla realizzazione dell’albergo che segue le più severe norme di edilizia ecologica, a una cucina e cantina caratterizzate da diverse produzioni del proprio maso, e una Spa che rappresenta il giardino dei giardini. Meglio conosciuta come il “giardino del benessere” caratterizzata da una linea di produzione propria “la theiner’s garten BIO Vitalkosmetik” realizzata con le pesche e mele della propria oasi.Dal 17 aprile al 1 maggio 2011 è possibile soggiornare per sette giorni al prezzo di sei a partire da 750 euro a persona in camera doppia con trattamento di pensione BIO Vital.Per informazioni: theiner’s garten BIO Vitalhotel****sVia Andreas Hofer, 1 – 39010 Gargazzone, nei dintorni di Merano (BZ)Tel. 0473.490880E-mail: info@theinersgarten.it