Sneakers platform, non chiamatele solo “scarpe da ginnastica”

838

Sicuramente chi era già grande negli anni ‘90 le avrà riconosciute subito, altri si ispireranno alle mode lanciate dalle influencers di tutto il mondo, ciò non toglie che la stagione primavera – estate 2019 è quella dove le sneakers con la para (o zeppa se preferite) tornano prepotentemente di moda. Ormai non più semplice scarpa per lo sport o il tempo libero, questi modelli sono tra i preferiti quasi in ogni occasione, dall’appuntamento di lavoro all’aperitivo con le amiche.

Molte di voi rabbrivideranno sicuramente al solo pensarci ma, ammettiamolo, non sempre l’alternativa dei tacchi è una via praticabile e, visto che sono in commercio molti modelli che della classica scarpa da ginnastica hanno ormai ben poco, perché toglierci la possibilità di camminare comodamente in giro senza penalizzare lo stile? Fate un giro sul sito di Maxi Sport ad esempio: vi troverete le sneakers platform delle migliori marche (come Puma, Nike, Converse e altre) a prezzi decisamente accessibili, grazie alle frequenti e importanti promozioni e sconti a disposizione dei clienti, con la garanzia di acquistare un prodotto non solo dalle belle linee, ma anche dai materiali altamente performanti.

Consigli di stile

Non tramontano mai i classici bianco e nero, ma quest’anno, in accordo con le tendenze generali della stagione, dicono la loro anche i colori pastello. Le scarpe, con la para più o meno alta, sono parte attiva del look e diventano, nonostante a volte si mettano fortemente in contrasto (come nel caso delle chunky sneakers dalla suola esagerata, da indossare con abiti molto femminili), in una posizione non più da “ospiti” in uno stile più formale ma quasi come attrazione principale.

Via libera dunque agli abbinamenti di marchi top di gamma, o di modelli intramontabili, con pantaloni classici, anche di taglio maschile, o con i maxi dress (vestiti ampi e freschi tipici delle giornate calde). Volete osare? Indossate ai piedi le vostre sneakers platform preferite e un tubino stretch.

Siete più tradizionali? Che optiate per le slip-on (quelle da indossare tipo calzino, senza chiusure), le scarpe con i lacci o con gli strep (avete capito bene, anche quelli sono tornati!) poco importa: abbinate le vostre sneakers con jeans skinny, un top aderente e una maxi giacca, anche rubata dall’armadio del vostro lui.

Solitamente molte scarpe da ginnastica, specialmente quelle più sportive, hanno disegnate delle linee importanti, che creano molti spazi visivi con cui creare contrasto e movimento ottico (con materiali diversi o con accostamenti di colori opposti). Giocate proprio su questo: a una sneaker importante abbinate modelli di vestiti semplici, che magari nelle tinte riprendono i toni della calzatura; la scarpa semplice (anche e soprattutto total white) si sposa alla perfezione con abiti dalle fantasie forti e accese.

In questo caso lo sfondo tinta unita gioca a vostro favore: decorate le sneakers con patchs, lacci colorati e toppe. Otterrete una scarpa unica da personalizzare a vostro piacimento.

Back to the ‘90s

Come era già successo per la moda anni ‘70 prima, poi per quella anni ‘80, è finalmente arrivato il momento dei ‘90! Le nuove produzioni tanto delle case di alta moda, quanto di quelle di abbigliamento sportivo, hanno ritirato fuori dai loro depositi i modelli proposti in quel periodo, riadattandoli alle nuove necessità e ai materiali che nel frattempo sono stati inventati. Parliamo dunque di sneakers molto performanti dal punto di vista tecnico, ma che allo stesso tempo non hanno perso quel fantastico gusto che solo il vintage può dare.

Un’ultima considerazione: avete qualche scarpa di quel periodo ancora nell’armadio, magari ancora buona per dover essere buttata, ma per lungo tempo troppo fuori moda? E’ il momento di darle una spolverata e metterla ai piedi! Anche i nuovi disegni hanno cercato, per quanto possibile, di mantenere intatto lo spirito di quel decennio (pur con le giuste innovazioni tecnologiche), per cui, se avete gli originali, perché non usarli?