Salone Nautico Genova

383
45 0 salone_nautico

Cinquant’anni e non sentirli. Il Salone Nautico di Genova è in questi giorni in pieno fermento. Tante le novità e le presenze stimate con 1.400 espositori e 2.300 barche esposte. Supera i 500 il numero delle novità, a testimonianza dell’impegno delle imprese in tema di ricerca e sviluppo come antidoto alla crisi.  I primi due giorni, sabato e domenica, hanno visto la presenza di un pubblico attento ai dettagli, lunedì e martedì sono invece le due giornate preferite dagli operatori della filiera nautica. Ma c’è tempo fino al 10 ottobre per ammirare le grandi novità: dalle imbarcazioni a motore, alle imbarcazioni a vela fino alle pneumatiche e agli strumenti nautici. Sessa Marine ha in serbo una piccola sorpresa, un 18 piedi anticonformista e dalle linee accattivanti, il Key Largo One. Questa nuova barca si presenta come un runabout compatto e stilizzato in cui si concentrano la tecnologia e il design caratteristici delle sorelle maggiori della gamma. Tributo al successo di un’altra imbarcazione Sessa, il Key Largo 18, che negli anni ‘90 è stato prodotto e venduto in più di mille unità, il Key Largo One rappresenta la barca perfetta per entrare a far parte del mondo Sessa Marine. Una barca che si guida senza patente adatta per gite al mare con la famiglia o per divertenti navigazioni con amici. FOTO IN ALTO  Abacus Marine presenta in anteprima mondiale Abacus 78. E’ un settantotto piedi dalla linea pulita e slanciata disegnato da Fulvio de Simoni per il cantiere di Gino Pagliano. La leggerezza delle linee architettoniche esterne non lascia percepire le vere dimensioni della barca, dimensioni che si riscontrano in tutta la loro consistenza all‟interno dello scafo e della sovrastruttura. Magellano 50 è il primo motoryacht che può navigare nel rispetto dell´ambiente, grazie alla omologazione in classe A e alla classe Rina Green Plus. E’ la prima barca a poter disporre del nuovo sistema Easy Hybrid, progetto esclusivo realizzato dal dipartimento R&D di Azimut-Benetti per navigare fino ad 8 nodi con motori elettrici, nel silenzio più assoluto e con la massima semplicità. Una seconda certificazione, la FSC (Forest Stewardship Council), garantisce che il legno impiegato a bordo proviene da foreste gestite secondo criteri di eco-sostenibilità, il processo di lavorazione è eco compatibile così da rispettare anche standard sociali. Ferretti Yacht con il Ferretti 800, nato dalla matita dell‟Architetto Gianni Zuccon, il cantiere continua il rinnovamento della sua gamma, coniugando lo stile originale con l‟esplorazione e la rivisitazione, in ambito di design e progettazione. Uno yacht caratterizzato dalla generosità degli spazi interni, dal layout caratteristico di imbarcazioni di dimensioni superiori, combinate con una linea esterna accattivante, arricchita dall‟uso del colore, dove le ampie superfici vetrate costituiscono un elemento cruciale del design esterno, garantendo anche luminosità interna. La suite armatoriale è a tutto baglio, con il letto orientato nella direzione di navigazione, e due grandi finestre open view.