Ricette finger food

661
1810 0 fingerfood

QUANDO MANGIARE CON LE MANI DIVENTA UN PIACERE??Generalmente chi mangia con le mani viene additato come un maleducato e, di conseguenza, poco incline alle buone maniere a tavola. In realtà, non è proprio così, data la sempre più grande diffusione di cibi finger food, ossia che possono essere mangiati con le mani. L´uso delle mani a tavola, in alcuni paesi, fa parte della cultura locale; mangiare qualcosa senza usare le posate può rivelarsi molto divertente e anche gustoso. Solitamente tra i cibi che sono in questa categoria troviamo stuzzichini, antipasti, salatini, olive, formaggi. Anche la pizza stessa può essere annoverata tra i cibi finger food. Ma le ricette finger food sono tantissime e accontentano tutti i gusti. Tra queste ad esempio, i Tortiglioni al formaggio che vi rapiranno appena li assaggerete. Per realizzarli vi serve della farina, della panna da cucina, spezie, parmigiano, groviera e margarina. Il procedimento per la creazione di questi deliziosi stuzzichini consiste nel disporre in una ciotola la farina insieme con i due tipi di formaggio grattugiati; poi, aggiungete la panna, le spezie, che potete scegliere secondo il vostro gusto, e la margarina. Impastate e una volta ottenuto un composto morbido, lasciatelo a riposare per circa due ore. Dopodiché, create con la pasta ottenuta delle strisce lunghe circa 12 cm e arrotolatele come fossero caramelle; una volta raggiunto il numero di strisce che desiderate, disponete i tortiglioni in una teglia sul quale avete messo della carta da forno in precedenza. Mettete il tutto in forno e lasciate cuocere per 15 minuti a 200 gradi. Il manicaretto culinario potrà essere servito come antipasto o come semplice stuzzichino accompagnato da del buon vino rosso o da una birra. Se amate le cose consistenti, la ricetta ideale sono i Rosti di patate e speck. Per realizzare una quindicina di rosti avete bisogno di: 700 grammi di patate, 60 grammi di farina e dello speck. Il tutto consiste nell´amalgamare le patate lesse tagliate alla julienne con la farina e lo speck tritato; i tre ingredienti vanno mescolati fino ad ottenere un composto compatto. Una volta ottenuto il composto, passate alla frittura: create dei dischi e friggeteli in padella. ??RICETTE FINGER FOOD DOLCINon ci sono solo ricette finger food per piatti salati, ma c´è una vasta scelta di ricette anche per dolci di questo tipo. Tra queste una davvero sfiziosa è la ricetta per realizzare i Bacetti Golosi, ossia dei teneri biscotti farciti con panna e marmellata di fragole. Per preparare 30 di queste delizie vi servono: marmellata di fragole, 180 grammi di farina, 150 grammi di zucchero, della panna fresca e 4 uova. Prima di tutto, mescolate uova e zucchero fino a montarli. Successivamente, unite il lievito e la farina setacciandoli. Il composto deve essere ben amalgamato e dovete fare in modo che non si smonti facendo attenzione ad inglobare tutta la farina. Una volta finito il procedimento, non vi resta che formare dei cerchi di impasto che disporrete su di una teglia. Fate cuocere in forno per 15 minuti a 170 gradi. Una volta cotti, aspettate che i dischetti si raffreddino e passate alla farcitura con confettura e panna. La stessa ricetta presenta anche una variante: al posto della marmellata potete aggiungere della cioccolata. In realtà, i biscotti possono essere farciti con qualsiasi tipo di crema desideriate.??RICETTE FINGER FOOD CON VERDURE??I cibi da mangiare con le mani possono essere realizzati usando anche le verdure. Tra le ricette finger food da preparare ci sono gli Involtini di melanzane. Gli ingredienti base per una quindicina di involtini sono: 3 melanzane, del pomodoro, della scamorza, 6 cucchiai di passata di pomodoro e del parmigiano. Il procedimento da seguire è semplice: dapprima tagliate le melanzane ottenendo delle fette lunghe, poi mettetele sulla griglia prestando attenzione a far cuocere entrambi i lati dell´ortaggio. Una volta che avete grigliato tutte le fette di melanzana, prendete la scamorza, tagliata precedentemente, e il pomodoro. Stendete una fetta di melanzana grigliata su di un tagliere e aggiungete al di sopra una fetta di scamorza e di pomodoro; aggiungete questi ingredienti in modo da lasciare spazio per il successivo arrotolamento della melanzana proprio come ad avere la forma di un involtino. Usate lo stesso procedimento per tutte le melanzane; mettetele poi in un tegame e cospargetele di parmigiano e passata. Infornate il tutto a 180 gradi e lasciate cuocere per venti minuti. Il risultato sarà strepitoso e il vostro palato se ne accorgerà. La stessa ricetta può essere realizzata ottenendo diverse varianti: ad esempio al posto delle melanzane potete aggiungere le zucchine o, per gli amanti del pesce, del salmone.