prada sfilata pe 2012

170
1367 0 pradapestrillo

Se per la prossima primavera/estate molti stilisti, come ad esempio Krizia, ci hanno presentato una donna “aggressiva”, Miuccia Prada punta invece tutto su un mix di dolcezza e durezza. Lo fa evocando i dolci anni´50 con le loro cadillac. Donne e motori il tema della sfilata, riproposto anche in alcune delle sedute per gli ospiti che vengono fatti accomodare su sofà a forma di auto aperta. La sfilata ha inizio in silenzio. Si sente solo il rumore dei tacchi sulla passerella. Gli anni ´50 rappresentano un´epoca in cui femminilità è sinonimo di sensualità. E cosa c´è di più sensuale del rumore dei tacchi nel silenzio?Femminilità, motori e dolcezza. Queste le parole che ispirano la collezione di abiti per la nuova collezione primavera estate 2012 di Prada.Sangallo e colori pastello, gonne plissé e spolverini. Le auto, stampate, sugli abiti, sulle borse, sui reggiseni si trasformano in giocattoli. Anche questa volta Miuccia Prada raccoglie consensi favorevoli realizzando una collezione fresca, spiritosa e, come sempre, soprattutto intelligente.