Pitti bimbo 2013

152
1862 0 pitti bimbo

Moda bimbi al PittiSi è da poco conclusa l´edizione numero settantasette di Pitto Bimbo, la mostra mercato più importante della moda dei bimbi e dei giovanissimi. Anche quest´anno il mondo del childrenswear si è dato per l´ennesima volta appuntamento a Firenze, dove sono state presentate le nuove tendenze del lifestyle legate alla moda bimbo. Ben 460 sono stati i marchi che hanno preso parte a questa edizione 2013, il cui tema guida è stato intitolato Vroom Pitti Vroom. Come avrete intuito, a dominare nei saloni di giugno sono state le moto e la passione delle due ruote, un universo declinato in formato mini. Nei 47mila metri quadrati della storica location di Fortezza del Basso da giovedì 27 a sabato 29 giugno si sono susseguiti numerosissimi eventi, tutti chiaramente dedicati ai piccoli consumatori, i quali, nonostante l´età, mostrano di avere dei gusti già formati e decisi e pretendono delle collezioni ad hoc. Grazie a sfilate e presentazioni in questa tre giorni si è potuto fare il pieno di novità in tema fashion under 18. Tra le principali il debutto della linea dedicata ai bambini dai 0 ai 14 anni di Dsquared. Il brand ha scelto Pitti Bimbo 2013 per presentare ufficialmente la sua prima collezione junior P/E 2014, la quale declina in versione junior i prodotti che hanno fatto la storia del marchio. Oltre a quello dedicato alla moda c´è stato spazio anche per l´arte, il design, il food, ed una grande attenzione per le tematiche green. Ciò è stato possibile grazie ad Ecoethic, una sezione che ha raccolto aziende che hanno scelto un approccio etico al business, sia in riferimento dei materiali utilizzati, che in termini di produzione. Ma andiamo ora a scoprire cosa si è visto in passerella.Junior Gaultier: un’esplosione di colorePiccole donne crescono Principesse ma super-glam. E´ così che i maggiori brand presenti a Pitti Bimbo 2013 vedono le bambine di oggi. Missoni per la prossima primavera-estate propone gonne a ruota e camicine con manica corta a sbuffo, piccoli cardigan e pagliaccetti da spiaggia già iper-femminili. I suoi capi ricordano le golose e dolcissime sfumature dei gelati, dal rosso fragola al giallo limone. Ma chiaramente non manca neanche la classica lavorazione a zig-zag della griffe. Blumarine, che ha avuto piccole testimoni figlie di mamme famose in passerella, come Rosa e Linda, figlie di Claudia Gerini ed Ann Mari, la bimba di Ellen Hidding, si è lasciata ispirare appieno agli anni Cinquanta e Sessanta. Colori pastello e cuori di tulle hanno caratterizzato la sua collezione. Un tripudio di colori e di stampe floreali gli abitini di Malvi e co, ma c´è anche chi, come DKNY, pensa ad una bambina dal look più casual, con shorts o pantaloni, ma sempre in colori pastello. PrettyBallerinas for PrincessComfort e stile per i piccoli trendsetterA Pitti Bimbo 2013 tante le novità anche per la moda dedicata ai piccoli ometti. Per loro i più importanti brand hanno pensato a felpe e sneakers, per un perfetto e comodissimo look metropolitano. DKNY propone il classico pantalone cinque tasche ed i jeans, per dei piccoli terremoti che non vogliono costrizioni, ma vogliono sentirsi liberi di muoversi, correre e giocare. Felpe e sneakers la fanno da padrone anche nel guardaroba proposto da Sport Generation, che per il free time dei più piccoli ha proposto colori accesi e materiali high. Il comfort così non perde mai di vista le nuove tendenze. L´esempio di ciò è anche Kenzo Kids, che sulle felpe, sulle t-shirts ed anche sulle tutine stampa la splendida tigre ricamata, divenuta già elemento chiave nei capi per adulto. Dopo ad essere diventati un must have per tutte le mamme modaiole, i capi con la tigre lo si preparano a diventare anche per i loro piccoli ometti, fashionisti in erba. Perché in fondo per lo stile non c´è mica età!