Per il fuori salone a Milano Nasce Tortona Design Week

153
1072 0 tortona design strillo

Per il fuori salone 2011 nasce un nuovo progetto denominato Tortona Design Week, ideato dall’associazione culturale recentemente fondata – Tortona Area Lab – che ha come obiettivo quello di coordinare e sviluppare le iniziative espositive e culturali sul territorio denominato “zona Tortona”.Soci fondatori – nonché protagonisti della rinascita e riconversione dell’area ex-industriale nel quartiere della creatività, della moda, del design, dell’arte, che continuano l’operato dellaprecedente associazione Zona Tortona – sono Superstudio Group, Magna Pars, TortonaLocations, Estate4. Insieme ad altri importanti attori della zona, sono attualmente impegnati nel nuovo progetto Tortona Design Week, con particolare attenzione alle necessità del territorio e sviluppando relazioni istituzionali oltre a una comunicazione coordinata.ObiettiviObiettivo dell’Associazione, che ha costituito un gruppo di lavoro dedicato al progetto Tortona Design Week, è tenere monitorato il territorio e incrementare il livello di qualità, di ricerca e innovazione dell’evento di design, valorizzandone sia l’aspetto commerciale che culturale, in un mix di grandi brand, nuovi talenti, interessanti iniziative.L’attenzione è focalizzata, in particolare, sull’immagine del territorio, con proposte di interesse comune che contribuiscano a migliorare la qualità complessiva dell’evento. L’associazione si pone come punto di riferimento e coordinamento di tutte le iniziative in zona e della comunicazione generale, in stretta collaborazione con le location che vi operano.Il nuovo progettoIl circuito di eventi fuori salone, che si svolge da dieci anni nella zona compresa fra via Tortona, via Savona e via Stendhal, sarà protagonista di un totale rinnovamento, una vera e propria rifondazione che passa attraverso un nuovo nome, un nuovo logo – ideato da Stefano Giovannoni, designer di fama internazionale e protagonistadella vita del quartiere -, una nuova identità visiva, con il coinvolgimento diretto di tutte leprincipali realtà imprenditoriali che operano stabilmente nella zona.Alcuni concetti-chiave che riassumono l’identità del circuito:- qualità, armonia, valore estetico grazie alla supervisione e art-direction di personalità diprimo piano nel mondo del design, quali Giulio Cappellini, Paola Navone e Marcel Wanders,grandi architetti che hanno un forte legame con il quartiere che hanno scelto come scenarioper importanti eventi di design- selezione di aziende e designer, garantendo un mix originale di brand affermati ed emergenti- maggiore attenzione al pubblico professionale, target privilegiato dell’evento- stretta collaborazione con il Comune di Milano e altre istituzioni per il controllo e ilcoordinamento del territorio, finalizzata al superamento delle criticità verificatesi in passatoLa comunicazione dell’evento sarà coordinata dall’associazione attraverso un progetto cheprevede un nuovo sito dedicato, mappa e catalogo degli espositori, sistema di segnaleticastradale e attività di ufficio stampa. Un Press Point del circuito Tortona Design Week verràinstallato in una location ben visibile su via Tortona, dove la stampa e i visitatori potrannotrovare informazioni, comunicati, mappe, materiale aziendaleE inoltre…Proposte di Street Food di qualità, Design Food Terminal, verranno dislocate in apposite strutture di design organizzate e perfettamente allineate al tema generale della manifestazione, per offrire una ristorazione all’altezza dell’immagine della Tortona Design Week e del suo pubblico internazionale.Percorsi coordinati di arredo urbano quali totem informativi, segnalazioni aeree delle locationdel circuito, dehors nella parte più stretta di via Tortona, verso il Pont de Fer, a valorizzare eunificare l’immagine degli esercizi presenti sulla strada, aree verdi, servizi per rendere piùfruibile il circuito e più ordinato e piacevole l’impatto estetico della zona.Molti e interessanti i contenuti dell’edizione Tortona Design Week 2011.In concomitanza con Euroluce, si registra una forte presenza di aziende del settore illuminotecnico, come Epic (Via Savona 25), Foscarini (Temporary Museum for New Design – Superstudio Più, Via Tortona 27), Lumiotec (Officina 2 – Tortona Locations/Opificio 31, Via Tortona 31), Sidesign (Beside – Tortona Locations, Via Tortona 20), Vertigo Bird (Little – Tortona Locations/Opificio31, via Tortona 31), Beby Italy Diluce (via Tortona 37), Toshiba (via Savona 37) e Verbatim Velve Oled Lighting (via Savona 11). Predominanti i progetti che riguardano l’illuminazione anche nelle presentazioni di Moooi (via Tortona 37) e Tom Dixon (via Stendhal 35).Anche il settore technology è un forte elemento di presenza, con grandi nomi internazionali come Canon (Temporary Museum for New Design – Superstudio Più, Via Tortona 27), HTC (Quattrocentomq, Tortona Locations/Opificio 31 – Via Tortona 31), Philips Saeco (Click – Tortona Locations, via Forcella 7), Samsung Electronics (Temporary Museum for New Design – Superstudio Più, Via Tortona 27), Toshiba (V. Savona 37).Spazi dedicati anche alle proposte wellness e relax con Home&Spa Design (Superstudio 13, via Forcella 13), Grohe (Magna Pars, Via Tortona 15), Zucchetti.Kos (via Savona 35), Senza Senso (Tortona Locations – via Novi 1), e Inax – Lixil Corporation (Temporary Museum for New Design – Superstudio Più, Via Tortona 27).Protagonisti di installazioni importanti anche i marchi di superfici e materiali come Alcantara® (Temporary Museum for New Design – Superstudio Più, via Tortona 27), Cristalplant® (Temporary Museum for New Design – Superstudio Più, via Tortona 27), TRON designs CORIAN® (padiglione Visconti, via Tortona 58), Mosa (Magna Pars, Via Tortona, 15).I “mondi del design” sono rappresentati nella zona da mostre collettive che parlano di lifestyle e creatività con un taglio multiculturale: i cinesi di Rizzoli Beijing con “Woyou” Beijing & Shanghai – Travelogues in Design (Pasticceria – Tortona Locations, Via Tortona 28), i francesi con la mostra ‘VIA Design France 2011’ (Emporio – Tortona Locations/Opificio 31, via Tortona 31), i danesi del Danish Design Centre (Officina 1 – Tortona Locations/Opificio 31, via Tortona 31), i portoghesi con l’evento aimmp – Associative Design – The Best of Portugal (Carrozzeria dell’Autorimessa – Tortona Locations/Design in Progress, Via Tortona 20) e con Portugal Brands – Design Celebration (Torneria 2 – Tortona Locations, Via Tortona 32), i tedeschi con Rat für Formgebung/German Design Council – Design Deutschland 2011 (Carrozzeria – Tortona Locations,Via Tortona 32) e i serbi con Creative Space Serbia, i Tailandesi con Thailand – Department of Export Promotion (Innovation/Imagination, Face to Superstudio Più, Via Tortona 54), gli svedesi di Svensk Form e i Polacchi di Comforty Living (Temporary Museum for New Design – Superstudio Più, via Tortona 27), i designer russi nella mostra Moscow Design Week and Giulio Cappellini present 02.2.20 Project (Opificio 31, v. Tortona 31) e gli austriaci nella grande mostra Design Vision Austria (galvanotecnica Bugatti, v. Bugatti 7