Per Fiorello e Coldplay fornitura a vita di mozzarella

120
1505 0 coldplayfiorellot1

La seconda puntata della trasmissione di Fiorello  ´Il più grande spettacolo dopo il weekend´ cattura oltre 12 milioni di spettatori e supera di ben tre punti di share il suo stesso esordio. Sul web spopola l´esibizione con l´imitatore scoperto da Fiorello bravissimo nell´imitare le grandi donne della musica italiana.Ma la notizia più eclatante riguardante la seconda puntata dello Show di Fiorello è che il Consorzio della mozzarella di bufala campana dop ha annunciato la fornitura a vita ai Coldplay e a Fiorello, lanciando una sfida: “trovare un nuovo modo per dire bugia, non usiamo più bufala”.  Fiorello chiede: i Coldplay si separano? E’ una bufala? E il leader del gruppo inglese, Chris Martin, risponde sorridendo: Mozzarella. E’ accaduto ieri sera nel corso della trasmissione in onda su Raiuno. La notorietà e la fama della mozzarella di bufala campana dop viene confermata ancora una volta.  Ma così, anche uno dei modi di dire italiani più diffusi: è una bufala. Non solo all’estero è adorata, ma soprattutto è uno dei cibi italiani più conosciuto e consumato dalle star, siano esse del cinema e della musica. Per questo il Consorzio per la tutela e la promozione della Mozzarella di Bufala Campana Dop ha deciso di omaggiare con una fornitura a vita la band inglese. La consegna sarà rateizzata, magari invogliando i Coldplay a tornare in Italia e a fissare il tanto atteso prossimo concerto per i fan del Belpaese, ad ogni loro visita nel Bel Paese potranno richiedere e ricevere una fornitura omaggio di mozzarella di bufala campana dop. Anche per Fiorello la fornitura sarà on demand. “E’ un dono simbolico ai Coldplay.  Il mondo della musica conta numerosi estimatori della mozzarella dop. La fornitura al gruppo inglese è un po’ il nostro ringraziamento a tutte le star internazionali che negli ultimi anni hanno confessato il proprio amore per la mozzarella di bufala – dichiara Domenico Raimondo, presidente del Consorzio – chiediamo invece a Fiorello di aiutarci, di trovare un nuovo sinonimo per dire bugia, problema che da sempre ci troviamo ad affrontare. Non usiamo più bufala. Quando assaggerà il nostro prodotto capirà che non c’è nulla di più vero e reale ”.