Pavimentazione high tech con professionisti di Instapro

6866

Il materiale high tech rappresenta uneccellenza in ambito architettonico ed in particolare per i pavimenti, dove è utilizzabile per piastrelle in gres porcellanato e listoni in legno, che consentono la realizzazione di superfici particolarmente raffinate e collocabili preferibilmente in ambienti moderni e minimalisti.
Che cos’è il gres porcellanato high tech
Le piastrelle in gres porcellanato high tech sono prodotti realizzati per rivestimenti sia interni che esterni, che in base alla propria struttura offrono ottime garanzie di resa e di durevolezza.Inoltre queste piastrelle sono dotate di un aspetto estetico unico e di estrema raffinatezza, che coniuga l’originalità con la sobrietà.
La fantasia cromatica presente su ognuna di queste piastrelle richiama all’ idea della sabbia, della cenere, del gesso o anche del fango e della lava, per offrire una vasta gamma di texture con una tessitura grafica differente in ogni pezzo.
I processi produttivi che stanno alla base della realizzazione delle piastrelle in gres porcellanato, sfruttano le più moderne tecnologie,per ottenere dei risultati esteticamente simili alle ambientazioni naturali.
Il gres porcellanato high tech rappresenta il moderno risultato di svariate tecnologie tra cui il monocalibro, l’incisione cromatica al laser, o l’idrogetto.
Le caratteristiche particolari di ognuna di queste piastrelle consente di realizzare dei rivestimenti personalizzati ed adattabili ad ogni ambiente, sia residenziale che commerciale, sia pubblico che privato.
Per la posa di piastrelle in gres porcellanato high tech è consigliabile affidarsi ad imprese specializzate in questo settore, dato che le operazioni richiedono una notevole manualità ed esperienza. Instapro.it è il marketplace che ha la funzione di offrire agli utenti una vasta gamma di professionisti specializzati in vari settori dell’edilizia.
Si tratta di tecnici che sono stati preventivamente valutati e selezionati, e che pertanto offrono una notevole garanzia operativa.
Che cos’è la ceramica antibatterica ed antinquinante
Si tratta di unprodotto fotocatalitico che in seguito all’azione sinergica della luce e dell’’aria, unitamente all’’umidità ed al biossido di titanio, è in grado di utilizzate tutte le proprietà delle strutture fotocatalitiche, ossia:

  • effetto antinquinamento, secondo cui le sostanze inquinanti più volatili vengono trasformate in prodotti innocui, soltanto se in presenza di raggi luminosi;
  • effetto antibatterico, efficace al 99% sulle specie di microrganismi infettanti più comuni, come Escherichia coli e Staphylococcus aureus;
  • effetto antiodore, grazie alle proprietà fotocatalitiche, i gas organici odorigeni vengono degradati ed eliminati, pertanto non emettono cattivi odori;
  • effetto self-cleaning, si tratta di una proprietà di queste piastrelle secondo cui la sporcizia non aderisce alla superficie in rapporto alle proprietà idrofile superficiali delle strutture fotocatalitiche.

Queste piastrelle possono venire deterse unicamente con acqua e sapone neutro, senza l’impiego di detergenti specifici.
Questi innovativi materiali vengono impiegati da poco tempo nella pavimentazione degli ambienti e richiedono una manodopera altamente specializzata.Instapro.it è una veloce piattaforma tramite cui un committente può venire a contatto con ditte produttrici o semplici tecnici, che operano in un determinato settore della ristrutturazione, e che possono offrire la propria consulenza a chi ne faccia richiesta, tramite compilazione di una scheda. Il cliente è quindi in grado di visionare e comparare il lavoro offerto dalle differenti imprese, e quindi effettuare la scelta più giusta per la realizzazione del lavoro relativo alla pavimentazione dei locali.