MODES, un caso di successo tutto italiano che dalla Sicilia del suo fondatore Aldo Carpinteri è diventato di fama mondiale

82

La realtà lavorativa italiana è caratterizzata da una grande fecondità in ambito imprenditoriale, soprattutto per quando riguarda le piccole imprese, nate dalla creatività e dall’impegno di persone serie e motivate, che riescono, anche in territori giudicati poco appropriati, a dare vita ad aziende floride che, in certi casi, arrivano ad affermarsi oltre ai confini nazionali. La moda è sicuramente uno dei settori che ha visto più successi di questo tipo e Aldo Carpinteri rappresenta uno di questi concreti sognatori, in grado di tramutare un progetto azzardato in un’azienda solida e affermata.

L’attività parte infatti nel 1971 da Trapani grazie all’iniziativa della madre con la realizzazione di una prima boutique e la costituzione di Stefania Mode, oggi MODES, per poi evolversi sotto la gestione di Aldo Carpinteri, acquisendo sempre più fama come esclusivo rivenditore multimarca, e affiancando la realizzazione di raffinatissimi punti vendita ad uno sviluppato e-commerce.

Il cambio di nome nonsegna un passaggio superficiale, ma rappresenta una ulteriore evoluzione dell’azienda verso un futuro sempre più internazionale, come indica anche la proficua partnership con Farfetch e la sua divisione online, pensata proprio per incentivare lo sviluppo dello shop digitale che permette di raggiungere clienti in ogni parte del mondo. Nello stesso tempo, viene portata avanti la gestione e realizzazione dei punti fisici, tutti in località esclusive come Portofino e Saint Moritz, anche grazie ad una collaborazione con il brand Balenciaga e l’apertura di raffinate boutique monomarca.

MODES vuole richiamare con il nuovo logo lo spirito avanguardista delle correnti brutaliste, sancendo l’importanza che l’arte e la ricerca del bello ricoprono nella visione di Aldo Carpinteri, testimoniata anche dall’impegno dimostrato nel supportare la Salerniana di Trapani, il museo di Arte Moderna e Contemporanea, promuovendo le opere innovative di artisti italiani.

La passione per l’arte si lega anche alla realizzazione di boutique curate nei minimi dettagli, con arredi dalle linee essenziali, ideali per enfatizzare gli affascinanti paesaggi circostanti, che possono essere quelli dell’assolata Sicilia o della suggestiva Saint Moritz, e valorizzare i capi di abbigliamento esposti, in modo da consentire ai clienti di scoprire le novità di stagione avvolti da un’atmosfera serena e raffinata.

Affianco ai negozi, il portale offre la possibilità di raggiungere un pubblico più vasto, proponendo un’esperienza di acquisto online stimolante e comoda, con un catalogo di più di 300 marchi a disposizione, collezioni per donna e uomo e tanta varietà anche in ambito di scarpe e accessori, elementi giudicati sempre più centrali per aggiungere un tocco di stile ad ogni tipo di look.

Il percorso dalla prima boutique sicula all’attuale MODES, forte del suo binomio di fisico e digitale e della solida esperienza ormai maturata nel settore da Aldo Carpinteri, ha portato l’azienda a conquistare spazio e fama sempre maggiori e a prepararsi, anche attraverso il significativo rebranding, ad affrontare nuove sfide per scalare vette ancora più alte.