Mocassini da donna: una calzatura glamour da saper abbinare

1136
baldinini-shop

Molti pensano che i mocassini siano una calzatura nata nei primi decenni del Novecento, mentre la loro origine è molto più antica. Una prima versione di questo genere di scarpe veniva usata dagli indiani del Nord America, che utilizzavano calzature di pelle morbida. Nel tempo vennero sviluppate varie versioni di questa scarpa, fino ai primi decenni del Novecento, quando i mocassini assunsero la forma che conosciamo noi oggi. Seppur non siano stati apprezzati nell’immediato dai critici, ben presto la loro comodità li rese col tempo sempre più popolari, al punto da venire indossati anche da icone dello spettacolo, e arrivando poi a conquistare tutti.

Oggi ne esistono infinite varianti di colore e occasione d’uso, e anche se sono stati pensati per essere scarpe da uomo sono ormai popolari anche tra i look femminili. Ma che abbigliamento si dovrebbe abbinare a un mocassino da donna?

Mocassini da donna: come abbinarli

Mules in vitello bottalato nero

Sono davvero tante le marche di scarpe che realizzano mocassini da donna veramente splendidi. Oltre alla loro comodità, hanno la caratteristica di conferire al vostro outfit uno stile chic, unico e ricercato. Versatili e molto confortevoli si adattano sia a gonne che a pantaloni, se correttamente abbinati. Si può dire che abbiano in molti casi preso il posto delle ballerine, scarpe da lavoro informale e tempo libero per antonomasia, soprattutto perché (a differenza di queste ultime) possono avere un po’ di tacco e non creare problemi alla schiena e alla camminata.

Uno dei migliori modi di sfoggiare un mocassino femminile è abbinarlo a un paio di pantaloni dal taglio classico, meglio se sono un po’ stretti alla caviglia. Se si vuole osare un po’ ed essere casual si può anche decidere di abbinarli a dei jeans super attillati. Le donne che hanno un fisico minuto faranno un figurone abbinandole a una gonna. Chi preferisce optare per uno stile più sportivo può accompagnarli a un paio di jeans skinny: il risultato è comunque favoloso. Chi ha una corporatura slanciata, può permettersi anche il lusso di abbinarli a una bella gonna plissettata, molto in voga negli ultimi tempi.

Scegliere il modello giusto

Il mocassino esercita su tutte le generazioni un fascino senza tempo, grazie alle sue linee iconiche e le ispirazioni glam che suggerisce. Ne esistono due tipi di modelli base: senza tacco o con tacco. Il primo è il mocassino classico, molto comodo e d’impatto, ma che non riesce a slanciare la figura. Il secondo ha un tacco medio ed è stato ideato per essere adatto anche alle occasioni speciali.

Parlando di decorazioni, lo shop online Baldinini propone modelli di scarpe mocassino da donna di varie tipologie: con stringhe e fasce, perfetti se si vuole avere un aspetto romantico o bohémien (magari abbinati a un vestito floreale o a una camicetta di chiffon e jeans). Se invece preferite lo stile vintage o retrò, meglio optare per un modello dalle linee classiche, magari di vernice marrone. Abbinati a pantaloni dalla forma a palazzo e a una camicia bianca o con richiami optical vi riporteranno direttamente negli anni Settanta. Chi ama farsi notare, può osare con i colori: esistono mocassini impreziositi da tinte fluo, perfetti per le serate e per i look da tempo libero.

Un consiglio su tutti: la scelta di indossare o meno le calze con i mocassini dipende dalla stagione e dall’abbinamento. Generalmente vanno usati senza calze in estate e primavera, ma nelle giornate più fredde si possono abbinare a calze a rete, magari a gambaletto. Insomma, provate a sbizzarrirvi e a usare la fantasia, senza strafare. Trovate uno shop online che vi ispiri fiducia e mettetevi alla ricerca delle scarpe mocassino da donna più adatte a voi!