Martin Margiela presenta La Maison des Champs-Elysées

137
1231 0 maisonmartinparis2

Dopo oltre due decenni dedicati alla creazione di showroom e negozi dove vende le proprie collezioni in tutto il mondo, Maison Martin Margiela scrive una nuova pagina della sua storia con progetti di architettura e interior design.Per il suo primo progetto d’hotel, ha ripensato l’interior design dell’Hotel La Maison – Champs Elysées, che sorge all’interno della storica Maison des Centraliens, nel cuore di Parigi. L’hotel è situato all’incrocio tra Avenue Montaigne, il Grand Palais e Place de la Concorde e sarà rilanciato a luglio 2011.La Maison Champs Elysées è composta da due edifici, uno che risale al Secondo Impero, sotto Napoleone III, l’altro costruito in epoca più recente. Maison Martin Margiela, dopo aver vinto la gara per il restyling della parte storica dell’edificio, è stata incaricata di ripensare questo spazio in modo da creare alcune suite, un ristorante, un fumoir, un bar e una zona reception.Nella realizzazione di questo progetto Maison Martin Margiela ha puntato alla continuità con la propria storia artistica proponendo un luogo in cui i contrasti convivono armoniosamente, con l’aggiunta di una nota surrealista.Bernadette Chevalier, portavoce della Maison Champs Elysées spiega: “Con l’aiuto della Maison Martin Margiela, volevamo offrire ai clienti in cerca di esperienze diverse, nuovi concetti di spazi abitativi ridefinendo le regole e offrendo un’atmosfera lussuosa ma rilassata, dove una straordinaria cura per il dettaglio è al servizio del minimalismo delle forme. Questo hotel è situato inoltre nel cuore di un quartiere che vede riunite le più prestigiose maison de couture francesi.”Aggiunge Maison Martin Margiela: “Per la Maison è un vero piacere reinterpretare un’altra maison per il suo primo progetto d’hotel a Parigi. Maison Martin Margiela ha creato un mondo teatrale in cui realtà e finzione sembrano fondersi. Il décor è come una successione di scenografie con vari riferimenti mescolati in modo da creare un’atmosfera insolita dove passato e presente si incontrano armoniosamente.”