Lorenzo Riva prosegue il suo ritorno al passato

307
797 0 riva

Una passerella che evoca lo spirito degli anni ’40, in cui le linee erano in grado di rendere qualunque donna femminile, reinterpretato con riferimenti agli anni ’70 caratterizzati dai colori e dai tessuti stampati. Dalle dive di quel fantastico periodo Lorenzo Riva vestirà le attrici più eleganti di oggi, per un cocktail in Madison Avenue , per un party in terrazza o per una crociera di lusso. Le linee affusolate caratterizzano la collezione, dai soprabiti alle giacche con maniche ampie ed arricciate nel fondo. Abiti con particolari a volant, effetti di drappeggi, chemisier sia corti che lunghi, ampiezze per le maniche ad ala su gonne in sbieco o arricciate contrapposti ai tubini. I pantaloni vanno dagli shorts con pinces ai lunghi diritti o ampi nel fondo. Abiti lunghi riprendono i dettagli della collezione con piccole code a strascico.  La cartella colori spazia dal pastello, rosa, azzurro, grigio perla, abbinati al bianco o avorio, ai colori più accesi: corallo, turchese e giallo. Infine bianco e nero spesso con effetto optical. Nei tessuti ritroviamo il gabardine di cotone o i lini accostati a tessuti effetto stuoia sia bouclé che con lurex. Crepe de chine sia nei colori uniti che in varie stampe floreali fino al classico pois, jacquard di cotone a fiori argentati. Infine, per la sera, cady abbinati a georgette o con plissettature o bordi di paillettes argentate.