Lo stile inverno 2011 di Salvatore Ferragamo

107
898 0 ferragamo1

Massimiliano Giornetti, direttore creativo della maison fiorentina, ha le idee chiare sul “suo uomo” per il prossimo Autunno/Inverno 2011-2012. Non un modello unico e globale di riferimento ma ognuno con il proprio stile, personale, volto a sottolineare il proprio carattere. L´idea è quella di raccontare di uomini reali, che vivono in più parti del mondo, e che per questo differiscono tra loro per storia e cultura.  Il risultato sono una serie di outfit in una gamma di colori che variano dai toni caldi a quelli più freddi dei blu e verdi, dove la tinta cammello diventa il filo conduttore della collezione. In passerella sfilano giacche sartoriali, abiti in fustagno, parka, trench, gessati, cappelli a falda larga, baschi, montoni, doppio petto, giacche in pelle, il tutto in perfetto stile Ferragamo.Per quanto riguarda gli accessori le scarpe hanno una propria storia da raccontare. Lavorazioni squisitamente artigianali con dettagli di costruzione assolutamente rivoluzionari.L´innovazione si chiama ‘washing machine’: le tomaie subiscono un particolare ciclo di lavaggio ad acqua prima di esser montate sulle suole. Un trattamento che conferisce alle pelli un particolare effetto distressed.Le nuove forme acquistano carattere, morbidezza, personalità. Una cartella colori che mescola marroni profondi con grigi intensi. Una collezione rinnovata nello studio dei volumi, con suole più alte. I nuovi fondi in gomma tecnica imitano il cuoio mantenendo un aspetto formale.La tramezza si arricchisce nei dettagli: la combinazione di materiali diversi sulla stessa scarpa, la suola in pelle zigrinata antiscivolo con la nuova targhetta in metallo. La firma di Salvatore Ferragamo si legge nell’esclusivo marchio a fuoco, nei particolari delle finiture. I mocassini sono costruiti a pelle intera con cuciture puramente ornamentali. Modelli sportivi informali, tronchetti di ispirazione militare. Sneakers basse o alte alla caviglia con suole in gomma a contrasto e battistrada con disegni optical di ganci a rilievo. Una tripla combinazione di materiali e colori differenti: suede, tessuto tecnico e pelle, interni morbidi e traspiranti.Drivers con dettagli di frange e gancini, slippers con calzate personalizzate da una memoria interna per un comfort esclusivo.Per le borse, l’esigenza è quella di trasportare, contenere, custodire nuovi gioielli di tecnologia informatica. Gli interni delle borse si organizzano.Nascono tasche, scomparti, folder esclusivi con gancio Ferragamo.Linee in pelli delavate con tracolle a nastro o in cuoio a taglio vivo.Sono borse ultramorbide, leggere e antigraffio, in nabuk ingrassato, resistente all´acqua. É un concept dinamico e metropolitano, in materiali naturali e trattamenti tecnologici esclusivi, in colori classici con infinite destinazioni d’uso. Tote e brief-case in suede morbidissimo con dettagli in cocco o tejus.Valigie con gancio stampato e logo jacquard. La piccola pelletteria colpisce per la ricercatezza degli interni, nelle raffinate combinazioni bicolore.La firma Salvatore Ferragamo si legge per esteso, impressa in trasparenza sulla pelle. I portafogli profilati a taglio vivo hanno una particolare costruzione ad origami, assolutamente artigianale.