La cucina Snaidero firmata Pininfarina vince il trofeo SADECC

177
1109 0 snaiderostrillo

Grande successo per la presentazione in Francia della nuova cucina Ola 20 (Design Pininfarina) di Snaidero. In occasione della Fiera di Lione, si è appena aggiudicata il trofeo Sadecc per il Design, mentre presso il flagship store Snaidero di Metz, alla presenza del Presidente Edi Snaidero e di Paolo Pininfarina, è stata accolta con grande entusiasmo, a conferma della grande attrattività del design Made In Italy nel mondo.   Selezionata tra un ampio numero di espositori, da una giuria formata da giornalisti e da professionisti del settore, Ola 20 di Snaidero è stata, la più votata dai visitatori della fiera, riconoscendo, quindi, l´autenticità e l´originalità di un progetto che, grazie al suo forte impatto architettonico, esce da schemi ormai standardizzati, risolvendo in una forma nuova ed armoniosa le funzioni irrinunciabili di una cucina.La fiera di Lione, seconda in ordine di importanza solo a quella di Parigi, è l´evento espositivo di riferimento per i professionisti del settore arredamento francese, che qui vengono per scoprire nuove proposte e le future tendenze del mercato. In occasione di questo importante appuntamento fieristico, vengono assegnati gli ambiti Trophees Du Sadecc che quest´anno hanno visto, appunto, Snaidero vincitrice nella categoria design per i mobili da cucina, con il modello Ola 20 ‐ nato dalla collaborazione con il designer Pininfarina.   Grande soddisfazione emerge dalle parole del Presidente Edi Snaidero: “OLA 20 con la sua flessibilità e la sua dinamicità innovativa, rappresenta oggi la nostra migliore risposta alla richiesta nel mondo di design, progettualità e lifestyle Made in Italy. Personalmente ritengo che l’approccio di Snaidero al tema dell’innovazione, l’uso espressivo di nuovi materiali e processi industriali come quello della laccatura micalizzata, rappresenti un modello di riferimento unico nel suo genere, e la chiave di successo per la riconoscibilità e l’affermazione dei nostri prodotti nel mondo”.