Jennifer Aniston si scalda con Spiewak

103
860 0 Jennifer1

Osservando la foto vien subito da chiedersi: di chi sarà l´ultimo capospalla indossato da Jennifer Aniston per le strade di New York? Si sa, tutto ciò che i VIP scelgono diventa must- have anche oltreoceano. In questo caso si tratta di uno storico brand newyorkese caratterizzato da un look metropolitano a cavallo tra tradizione ed innovazione.Spiewak affonda, infatti, le sue radici nella New York del xx secolo; è il 1904 quando Isaac Spiewak da’ vita al marchio che porta il suo nome, ispirandosi alle uniformi da lavoro e partendo dalle caratteristiche studiate per rispondere alle specifiche esigenze dell’esercito americano, dell’aviazione e della marina, piuttosto che degli operai degli oleodotti in Alaska o di quelli portuali di Brooklyn.Da oltre cento anni Spiewak veste generazioni di uomini, grandi e piccoli eroi metropolitani, che in questi modelli trovano resistenza, durata, praticità, comfort, innovazione e tutto il fascino di un nome che ha conquistato anche le star di Hollywood da Jennifer Aniston a Hugh Grant fino ad Angelina Jolie solo per citarne alcune.Tessuti dal dna tecnico, impermeabili, antivento e antiusura si alternano su tagli corti, lunghi o tre quarti; pensati per lui e per lei i capospalla Spiewak garantiscono una perfetta vestibilità  e performance a lunga durata’ dal sapore high tech e metropolitano. La collezione invernale resta fedele al dna originario del marchio, conservando un sapore vagamente militare che sa distinguersi nella scelta di materiali innovativi e ad alto comfort, nell’attenzione e nella cura per i dettagli. Capispalla sciancrati, normali e doppio petto per lei, disegnano perfettamente la silhouette, regalando un tocco di femminilità anche al look più sportivo. Giubbotti multi tasche o parka con cappucci di pelo si alternano, nei guardaroba di lui e di lei,  a giacche tre quarti e a modelli short tutti caratterizzati da un’ottima vestibilità che perfettamente si adatta alle linee anatomiche.I colori dei diversi modelli giocano sia coi toni più caldi della terra che con le nuance più fredde del grigio e del blu, valorizzando i dettagli a contrasto o tono su tono e contribuendo a sottolineare le peculiarità e la singolarità dei modelli in collezione.