In Brasile la prima fiera della subfornitura nautica italiana

137
1903 0 in_brasile_fiera_nautica_italiana_Dic14_500x300

Si terrà in Brasile la prima fiera delle Americhe dedicata alla subfornitura nautica italiana, frutto degli accordi tra il ministero dello Sviluppo economico italiano, Ucina – Confindustria nautica e il governo di Santa Caterina. L’evento è stato denominato Fimar, un acronimo che sintentizza “Fiera internazionale di tecnologia, subfornitura e design del mare”.Uno degli obiettivi di questa fiera è l’abbattimento dei dazi che penalizzano le aziende italiane che vogliono esportare nell’area brasiliana, soprattutto i piccoli marchi. Sarà l’occasione per favorire il dialogo tra il Governo italiano e quello dello stato di Santa Caterina. Fimar si terrà nella capitale Florianopolis, dal 16 al 19 aprile 2015.Questo evento è stato organizzato da un’agenzia italobrasiliana di industria e commercio, la Brazilplanet, in collaborazione con Assonautica e l’associazione della nautica brasiliana Acatmar. La partecipazione italiana sarà sostenuta dall’Ice tramite un punto di rappresentanza in loco con lo scopo di fornire informazioni e accogliere operatori e visitatori.Nei cantieri nautici in Brasile, quasi tutti i grandi distributori del settore importano prodotti italiani, inclusi equipaggiamenti e accessori, attingendo alla nostra produzione e ispirandosi al nostro design. Nel mercato brasiliano sono già presenti aziende di costruttori come Azimut-Benetti e Ferretti Group, ma questa vuole essere un’opportunità per tutte le altre aziende italiane di crescere grazie a joint-venture con partner locali.