Il LED a Milano. In una settimana 60 progetti di design

233
837 0 AurumMatteoThun

L´appuntamento con LED,  Festival Internazionale della Luce di Milano, è iniziato il 4 dicembre e proseguirà per tutta la settimana. Un grande evento, che metterà in mostra per l´intera città sessanta progetti di design, realizzati con più di 600mila Led.L´evento del 4 dicembre è solo uno degli appuntamenti previsti nella settimana milanese che prevede anche l´accensione delle vetrate del Duomo e dell´illuminazione della Stazione Centrale.Installazioni, opere d’arte, allestimenti e proiezioni luminose trasformeranno Milano in un palcoscenico di luce a cielo aperto, tra sostenibilità, risparmio energetico, creatività e innovazione. Sono 400 gli studenti e giovani designer che partecipano al LED Award Contest, 30 le nazioni rappresentate tra giovani talenti e grandi designer, cinque scuole e accademie pubbliche e private di design, 14 i grandi designer invitati fuori concorso, quattro le associazioni di categoria patrocinanti, 20 i partner tra le principali aziende di settore presenti del mercato nazionale e internazionale, 50 i ristoranti che hanno aderito al circuito Led Dinner, 70 gli alberghi  coinvolti nella promozione on-line che propongono il pacchetto turistico ‘Led Festival di Milano 2010’ e 1.000 le vetrine con ‘segnaletica’ Led Diffusion air’. Un viaggio nella luce condurrà i visitatori alla scoperta di una nuova immagine dei luoghi urbani. Dalla Triennale al Duomo di Milano, dai grattacieli della New City alla Stazione Centrale, dal Quadrilatero della moda a Piazza Scala, ai Navigli, la metropoli si accende come un teatro di luce “open air”. Nuvole luminose, fontane illuminate, nebbia di luce, lune e soli accesi, alberi, fiori colorati e prati fioriti, farfalle, meduse, pesci e balene. Sono gli elementi naturali, l’aria, l’acqua, il cosmo e la natura, i temi cui si sono ispirati i grandi light designer e i giovani talenti per accendere Milano. Una città di luce dove i linguaggi degli allestimenti e delle installazioni artistiche si sovrappongono alla città di pietra, dando vita a una nuova scrittura urbana, elettrica e notturna. Luce come sogno e realtà che modifica spazi e luoghi, coinvolgendo gli spettatori in una nuova lettura del paesaggio urbano e del nostro presente. Led intende coinvolgere le eccellenze dell’intero sistema creativo, formativo e produttivo della metropoli, allargando per la II Edizione 2010 il circuito espositivo, dai luoghi pubblici agli show-room e agli spazi commerciali, in una logica di evento diffuso che possa coinvolgere la città a 360 gradi. Attraverso LED, l’utilizzo della luce diventa occasione d’arte e di design, come nei grandi esempi di modelli europei: dalla città di Lione, con “La Fête des Lumières” che attira ogni anno milioni di visitatori, alle grandi light cities, quali Londra, Parigi, Berlino, Francoforte e non ultima, in Italia, Torino, con “Luci d’artista”. Milano, già capitale del design, diventa attraverso la luce luogo di innovazione capace di offrire “un’esperienza culturale” stimolante per lo scambio e il confronto di conoscenze. Un Festival capace di promuovere l’immagine di Milano nel mondo, non solo in termini di visibilità, ma anche di internazionalità, cultura, innovazione e sostenibilità ambientale.Led è un progetto promosso da Maurizio Cadeo, Assessore all’Arredo, Decoro Urbano e Verde del Comune di Milano, a cura di Beatrice Mosca e Marco Amato.