Gli yacht più grandi al mondo

3346

Gli yacht più grandi al mondo sono esemplari rari di eccellenza e stile che poche persone al mondo possono permettersi. Parliamo di yacht di lusso con piste d’atterraggio per elicotteri, sommergibili per esplorare i fondali marini, scivoli d’acqua, ospedali attrezzati e sistemi di sicurezza incredibili.

Lo Ipanema yacht, ad esempio, è un fuoriserie del mare da 50 metri, in grado di ospitare fino a 12 ospiti in sette cabine. Poi c’è Sarastar Yacht, lungo 60 metri e costruito interamente in alluminio. Infine il New Secret Yacht di proprietà della famiglia Walton, tra le più ricche al mondo, di 82 metri, con 7 cabine per 14 ospiti in totale. Ma il vero lusso supera anche i 100 metri di lunghezza.
Gli yacht più grandi venduti oltre i 400 milioni di dollari

Ma è lo yacht Dilbar ad essere considerato lo yacht più grande del mondo: lungo 156 metri, è costato 650 milioni di euro al miliardario russo di origine uzbeka Alisher Usmanov. Ha 20 cabine per 40 passeggeri e 80 membri dell’equipaggio. E’ stato votato miglior imbarcazione nel 2017 dal World Superyacht Awards.

Gli yacht di produzione italiana

Il 31,6% della flotta mondiale è made in Italy e la flotta degli yacht oltre i 30 metri cresce: erano 1999 nel 2000, ne sono stati censiti oltre 5000 a fine 2017. Oggi l’andamento risulta stabile per ordini, costruzioni e consegne.
Mylius Yacht ad esempio è uno dei cantieri di maggior qualità della nautica a vela italiana con sede a Podenzano, in provincia di Piacenza, e costruisce yacht di lusso da 15 metri in su. Sempre a Podenzano si trova Absolute, un’azienda italiana di fama internazionale produttrice di yacht di lusso nelle categorie Fly, Sport e dislocanti veloci dai 40 ai 73 piedi. Poi c’è la più nota Ferretti Yacht, leader mondiale nella produzione di yachts di lusso di tipo flybridge planante.

L’Italia è storicamente leader in questo settore e oggi grazie all’export l’industria nautica nazionale è tornata a correre dopo qualche anno di difficoltà.