Alcune idee per utilizzare le tende di casa per dare un nuovo stile all’ambiente

3387
Tende per dare stile all'ambiente

Le tende sono un complemento d’arredo delle nostre case che spesso sottovalutiamo o sfruttiamo meno di quanto potremmo. Se usate bene, e piazzate con un pizzico di strategia, possono davvero rinnovare l’atmosfera degli spazi interni. Usare le tende per regolare la luce che arriva dall’esterno, o per far risaltare gli infissi di una finestra può sembrare un intervento da poco, ma è in realtà più importante di quanto si pensi. Ma la loro utilità non si ferma a questo: posso essere usate per dividere un open space, per nascondere un mobile o un armadio, o semplicemente per decorare. Naturalmente potrete scegliere tra tantissimi stili, e le variabili che rendono unica una tenda sono molte: tessuto, pesantezza, colore, lunghezza. Basta dare un’occhiata a un negozio online di tende per rendersi conto di quanto si possa spaziare con la creatività.

Andiamo a vedere alcune idee d’arredamento grazie a cui poter sfruttare al massimo le tende.

Partizionare un open space

Gli open space sono sempre più diffusi, specialmente negli appartamenti con metrature non proprio grandi. Naturalmente a volte potrà essere necessario dividere alcune zone da altre. Una tenda è perfetta per questo scopo. Il funzionamento è simile a quello di una parete scorrevole, ma è più semplice da installare e decisamente più decorativa. Tende pesanti possono separare la zona notte dalla zona giorno, mentre altre più leggere potrebbero essere utili per delimitare magari la cucina da uno spazio per la sala. Insomma, le opzioni sono tante, e il risultato è garantito.

Guardaroba a sorpresa

Recuperare spazio e allo stesso tempo dare un aspetto più “ordinato” alla propria camera da letto. E’ uno degli altri utilizzi di una tenda, se piazzata sapientemente a nascondere un guardaroba o un armadio. Utilizzando una tenda lunga a tutta parete si può ottenere un effetto non solo pratico, ma anche estetico: se infatti il perimetro della parete e quello della tenda coincidono, si trasformerà la camera da letto in un ambiente più ordinato e più accogliente rispetto a quanto potrebbe esserlo con un armadio in vista. E’ fondamentale però evitare tessuti pesanti e colori troppo scuri, per non togliere troppa luce alla zona notte e creare un’atmosfera meno opprimente.

Tocco mediterraneo

Se avete una portafinestra che affaccia direttamente sul giardino o su una terrazza, le tende se ben scelte possono dare un ulteriore tocco mediterraneo all’ambiente. Come fare? Innanzitutto, optare per tende leggere, con colori chiari (meglio se bianche). Inoltre, optate per le tende lunghe, che toccano fino a terra a coprire per qualche centimetro il pavimento. Che le teniate aperte o chiuse, manterranno tutto il fascino di una casa affacciata sul mare, facendo risaltare ancora di più la vista che si gode dell’esterno.

Privacy e stile

Le vetrate sono belle da vedere e aggiungono uno stile unico a qualunque ambiente. Il problema, però, è che spesso lasciano poca privacy. Il modo migliore per ovviare a ciò, ovviamente, è utilizzare una tenda. Scegliendo bene tessuto e lunghezze (in modo che combaci con l’altezza della vetrata) si può creare un effetto speciale in cui interno ed esterno sembrano una cosa sola, dando l’impressione che la vetrate stessa non ci sia e che sia invece la tenda a fungere da “parete”. Per questo, sono indispensabili tende con tessuti pesanti, che schermino dalle intrusioni esterne, proprio come se ci fosse un muro. Basterà aprirle per far entrare tutta la luce che vorrete.